Stage di marcia a San Pietro Clarenza: buona la prima

Raduno Marcia 2013Ha riscosso successo lo stage di marcia a San Pietro Clarenza organizzato dall'ASD Atletica 2001 San Pietro Clarenza e con la collaborazione tecnica della FIDAL Catania. Sotto la guida del prof. Franco Bandieramonte e gli occhi vigili dei giudici e dei tecnici presenti si è svolto nella mattinata, sull'anello in asfalto dello stadio comunale, un allenamento collegiale suddiviso in due fasi: la prima di riscaldamento ed esercizi tecnici, la seconda con l'esecuzione di prove individuali a varie velocità che sono state riprese per poi commentarle nella

Conferita a Claudio Licciardello la Medaglia di Bronzo al Valore Atletico

licciardello 2009Nei giorni scorsi il quattrocentista etneo Claudio Licciardello è stato raggiunto da una lettera ufficiale da parte del Presidente Nazionale CONI, Giovanni Malagò, dove viene comunicato che il CONI ha conferito al finanziere etneo la Medaglia di Bronzo al Valore Atletico per

In replica il faccia a faccia con l'atletica catenese

logo 2013 fidalctPer chi si fosse perso il faccia a faccia tra il presidente della FIDAL Catania, Davide Bandieramonte, ed il giornalista di Antenna Sicilia, Umberto Teghini, potra' rivederlo in replica domani (sabato 4 gennaio) all'interno di Anteprima Sala Stampa alle 14.30.

Presentata stamane l'undicesima StraGiarre

Stragiarre2014 ConferenzaStamane nel salone dei Pupi Siciliani della Pro Loco di Giarre è stata presentata l'11ª Podistica d'Epifania, organizzata da Salvo Zappalà, presidente della Pro Loco di Giarre, in collaborazione con ASD Polisportiva Fiamma San Gregorio.
Alla presentazione ufficiale hanno preso parte gli organizzatori, il presidente della Pro loco, Salvo Zappalà, il Presidente dell'ASD Polisportiva Fiamma San Gregorio Biagio Di Mauro, il Presidente della Fidal di Catania Davide Bandieramonte, il giudice di gara Michelangelo Granata e il dott. Ignazio Gambino, figlio del compianto

Messaggio augurale del Presidente Bandieramonte

logo 2013 fidalctIl 2013 è stato un anno di transizione per la FIDAL CATANIA dovuto alla scadenza del quadriennio olimpico con le conseguenti elezioni caratterizzate dal passaggio di consegne tra il presidente uscente prof. Rosario Cannavò e la mia figura di presidente neo eletto, e quella del nuovo consiglio provinciale.
Purtroppo il disagio principale riscontrato dopo la mia elezione è stata la crisi economico-sportiva ormai stabile all'interno del nostro ambiente, una crisi che sta attanagliando il mondo dello sport catanese. Ciò nonostante sono state portate avanti, con tanti