Cavallo e Betta vincono a Riposto

Cavallo Riposto 2013Grande festa sportiva agonistica stamattina nel litorale jonico etneo con la disputa della "2^ Maratonina Blu Jonio", valevole quale seconda prova del Grand Prix Regionale di maratonina Fidal 2013. La gara è stata organizzata dalla Asd Podistica Jonia Giarre in collaborazione con i Comuni di Riposto, Mascali e Fiumefreddo di Sicilia.
La vittoria è andata al campione siracusano Giovanni Cavallo (Sprint Team Ct, 1:10:52), che ha superato dopo un testa a testa durato quasi tutta la gara e che ha lasciato il vuoto dietro il tandem di testa , il pluridecorato campione regionale

ennese Vito Massimo Catania (Atl. Amatori Regalbuto, 1:11:06); terzo Roberto La Mattina (Asd Atletica Sicilia, 1:14:41). "Il percorso perfettamente pianeggiante ci ha fatto subito prendere il largo attaccando decisamente", ci dice Cavallo riferendosi al duello ingaggiato sin dall'inizio con l'altro grande campione Catania. Ma oggi l'atleta allenato da Basilio Gurgone aveva qualcosa in più da dare tanto che è stato sempre lui a fare l'andatura, e cosi al 19° chilometro decideva di involarsi solitario verso il traguardo senza che il suo avversario potesse effettuare alcun tentativo di rimonta. Così a piazza del Commercio arrivava solitario aggiudicandosi per distacco questo secondo trofeo "Blu Jonio", tra gli applausi scroscianti del pubblico ripostese.
In campo femminile vittoria e conferma della campionessa uscente Tatiana Betta (Asd Poditica Messina, 1:22:14) che è riuscita anche a precedere Caterina Gianò (Asd Podistica Messina, 1:25:17); terzo posto per Irene Susino ( Asd Sport Nuovi Eventi Sicilia, 1:25:38).
Alla partenza il saluto delle autorità con il testa il consigliere provinciale Francesco Cardillo, i sindaci di Riposto, Carmelo Spitaleri, di Mascali Filippo Monforte e di Fiumefreddo di Sicilia Marco Alosi. Quest'ultimo però non in giacca e cravatta come i suoi colleghi ma in canotta e pantaloncini, ed "accompagnato" dal suo collega consigliere comunale Rosario Patanè , ha deciso di essere tra i protagonisti della gara concludendo la gara poco sopra le due ore tra gli applausi di tutto il pubblico intervenuto nel litorale.
Veramente un grande evento sportivo: mai visto il nostro lungomare nella sua interezza invaso da oltre ottocento atleti provenienti da tutta la Sicilia e da un pubblico festante che li ha incoraggiati, con il comitato locale ionico della Croce Rossa Italiana a dare assistenza e rifornimenti.
Alla fine premiazione e "Pasta Party" molto gradito, un ottimo ultimo rifornimento stavolta non solo agli atleti ma anche al pubblico presente.
"Rispetto alla scorsa edizione abbiamo avuto un incremento del 40 per cento di partecipanti", ci dice il presidente della Asd Podistica Jonia Giarre, Giuseppe Puglisi, "e dopo la fatica profusa siamo felici di avere ottenuto questo ottimo risultato, confortati dalle congratulazioni di tutti i partecipanti".
In effetti questo appuntamento è ormai diventato un classico del podismo siciliano e con l'aiuto e l'appoggio della Fidal potrà fare un ulteriore passo di qualità, con l'ambizione non troppo segreta di un campionato nazionale di maratonina sulla nostra costa ionica.

Vincitori delle categorie Fidal:

SM: Zappalà Angelo; Scalia Orazio; Signorelli Francesco.
TM: Catania Vito Massimo; La Mattina Roberto;Cimò Lucio.
MM35: Cavallo Giovanni; Lucca Claudio; Renda Antonio.
MM40: Scarlata Roberto; Epaminonda Salvatore; Musumeci Isidoro.
MM45: Lazzara Leone; Veletti Giuseppe; Alessandro Attilio.
MM50: Filiberto Carlo; Farinato Giuseppe; Cannì Carmelo.
MM55: Tavano Giovanni; Rindone Francesco Paolo; Calandra Antonino.
MM60: Santoddì Raffaele; Ruggeri Giuseppe; Ruscello Salvatore.
MM65: Vinciguerra Francesco; Papale Antonio; Corona Francesco Paolo.
MM70: Miraglia Michele; Musmarra Francesco; Bianca Franzo.
TF: Bono Sebastiana; Cortese Marta; Patti Rosaria.
MF35: Ravì Pinto Giovanna; Scionti Gaetana; Polizzi Vlentina.
MF40: Betta Tatiana; Gianò Caterina; Susino Irene.
MF45: Callea Stefania; Sicuso Claudia; Moltisanti Lucia
MF50: Pennisi Lorenza; Plantera Elena; Ricupero Roberta.
MF55: Pantò Maria Cristina; Nardiello Elena; Ienna Antonina.

Fonte: Comitato Organizzatore - Foto: Fidal Catania

Share