Una settimana al Galà dello sport

Categoria: 2014 Visite: 481

Enzo Parrinello e Pippo LeoneUna settimana al Galà dello Sport che va in scena lunedì 15 (ore 20). Una settimana all'inizio dell'avventura, perché proprio con la consegna delle Castagne d'argento avrà inizio la lunga marcia che porterà fino ai campionati nazionali assoluti di corsa su strada che si terranno a Trecastagni il 13 settembre del 2015.
NON PRIVARE DI RISORSE IL COMUNE. E proprio in vista dell'avvio di una serie di attività che porteranno all'evento di settembre, Pippo Leone svela i piani dell'organizzazione, nel corso di una riunione a cui hanno partecipato anche i vertici della Fidal nazionale. A Trecastagni c'era infatti il vice presidente vicario della Fidal Enzo Parrinello.
"Abbiamo un sogno e un obiettivo: organizzare i campionati senza togliere risorse al Comune – spiega Pippo Leone –. L'amministrazione comunale di Trecastagni e il suo primo cittadino Giovanni Barbagallo sono al nostro fianco (il sindaco è anche presidente del comitato organizzatore). Sappiamo che di qualsiasi cosa avremo bisogno, loro ci sosterranno. Questo ci rassicura. Io, comunque, penso che la corsa è lo sport più sociale che esista. Ci piace dunque riuscire ad affrontare la grande sfida dei campionati anche guardando alle finalità sociali, quelle che persegue il Comune. Ed è per questo che proveremo a ricorrere al sostegno dei privati senza togliere risorse al Comune, che potrebbero essere destinate ai meno abbienti o contribuire alla realizzazione di strutture per i cittadini. Un sogno, una sfida, ma di fronte alla vetrina dei campionati non vogliamo ricorrere alla strada più facile, cioè un finanziamento pubblico. Proveremo a fare tutto con le nostre mani e con quelle di chi vorrà collaborare per dare lustro al nostro territorio".
E proprio di territorio ha parlato il vice presidente della Fidal Enzo Parrinello che ha sposato in tutto e per tutto le parole di Leone: "Ricorrere ai privati e coinvolgere tutto il territorio nella realizzazione dell'evento. Sono le ricette giuste, quelle usate dal presidente del Coni Malagò, proprio ultimamente, quando ha parlato della candidatura olimpica di Roma. Per Trecastagni, che sarà capofila del territorio etneo, sarà una grande opportunità. I campionati per l'assegnazione del tricolore erano molto ambiti, avevamo moltissime richieste. Sono stati affidati a Trecastagni per la ricorrenza del trentennale della Trecastagni Star ma soprattutto per le garanzie che dà questa organizzazione. L'attenzione deve restare sempre alta, a partire dal Galà dello Sport fino ai mesi successivi alla gara. Per questo saranno determinanti gli eventi collaterali e preparatori. Il lavoro è tanto ma Pippo Leone e tutto il suo staff hanno i numeri per riuscirci".
Il campionato nazionale sarà filo conduttore del Galà dello Sport - La Castagna d'argento – che si terrà lunedì 15 dicembre al teatro comunale di Trecastagni con inizio alle ore 20.00. L'evento è organizzato dalla Sicilpool con la collaborazione del Comune di Trecastagni. La serata sarà presentata, come avvenuto negli ultimi anni, da Ruggero Sardo coadiuvato da Martina Leone.
I premiati: il vice presidente nazionale del Coni Giorgio Scarso, il presidente regionale del Coni Sergio D'Antoni, il commissario tecnico della nazionale giovanile della Fidal Stefano Baldini, il caposervizio della redazione sportiva del quotidiano "La Sicilia" Andrea Lodato, il dirigente sportivo e osservatore Ciccio Sotera, l'azzurro di scherma Enrico Garozzo, il nazionale di beach volley Simone Nicotra, l'azzurro di atletica Giuseppe Gerratana e Gaetano Caserta (Unione nazionale veterani dello Sport – sezione di Carlentini). Uno dei momenti clou della serata sarà l'assegnazione del premio speciale "Angelo Casabianca" che sarà assegnato ogni anno ad una figura di riferimento del mondo dei media e della comunicazione. Nei prossimi giorni sarà svelato il nome del premiato.

Fonte: Ufficio Stampa - Marco Carli