La Puntese San Giovanni La Punta sedicesima a Jesolo

Categoria: 2014 Visite: 1480

Lo Faro e BelluomoAlla Finale Nazionale dei Campionati Italiani di Società Master, disputata in due giornate allo Stadio Picchi di Jesolo, oltre 1000 atleti-gara «over 35» si sono contesi gli scudetti tricolore, in rappresentanza di 24 società maschili e 24 femminili. La Puntese S. Giovanni La Punta ha ben figurato tra tante agguerrite formazioni e si è classificata sedicesima con 1114 punti, salendo di cinque posizioni dopo la fase regionale. Il Cus Palermo, capitanato da Bruno Nicolosi, ha preceduto di una posizione con 1138,5 punti la squadra catanese.

In questa rassegna, giunta alla 25a edizione, la compagine del presidente Giacinto Bitetti e di Giuseppe Sciuto ha ripetuto così per la terza volta lo stesso piazzamento ottenuto sia al suo debutto a Cagliari nel 2010, unica società siciliana presente in terra sarda, che a Montecassiano nel 2013, mentre a Novara nel 2012 fu quindicesima. Non parliamo del controverso e contrastato C.d.S. Master 2011, tanto sgradito alle Società, quanto imposto dalla Fidal con pervicace e sorda determinazione. Questi Campionati di Società, allora Amatori/Veterani, hanno avuto una storia travagliata con continue e contestate modifiche del regolamento, a partire dalla première di Cagliari 1990 e quell'anno il Master Club Catania, pur qualificato, dovette rimanere a casa per gli alti costi della trasferta. Lo squadrone del notaio Costantino Scarvaglieri e di Ugo Politti si rifece però con gli interessi a Foligno nel 1991 eMiraldi conquistò un brillante secondo posto.

Tra i primi dieci secondo le tabelle 2010 si sono piazzati il sempiterno Isidoro Mascali, 75 anni, quinto nel martello con 32,80, 838 il suo punteggio. Naturalmente Mascali, alla seconda gara come SM75, ha migliorato il suo stesso primato (32,11 a Enna il 6 settembre). Settimo l'altra icona Master, Giuseppe Distefano, 73 anni, 31,42 nel disco e 788 punti. Segue all'ottavo posto Domenico Lo Faro (SM45), 16'46"73 nei 5000 e decima la staffetta 4x400 SM55, composta da Gianfranco Patanella, Fabio Lanza, Salvatore Genuardi e Orazio Rapisarda che hanno segnato il nuovo primato regionale di 4'10"45. Il precedente era di 4'12"79, registrato a Enna lo scorso 22 giugno, sempre dalla Puntese con Salvatore Allegra, Piero Castelli, Enrico Cannata e Patanella, il veterano di questa manifestazione.

Undicesimi due vecchie glorie come Angelo Vecchio, 65 anni, che, pur con i suoi acciacchi, si è elevato a 1,36 nell'alto, superando anche lui gli 800 punti (831) e Gianfranco Belluomo (SM50), 17'37"75 nei 5000, due medaglie d'argento agli Europei di Smirne nei 3000 siepi e nella 4x400.

Per finire una curiosità, il migliore dei palermitani è stato...il catanese Giovanni Agosta (SM50), quinto nei 400 (56"18) e quarto negli 800 (2'08"63), che a Cagliari e Novara aveva brillato da mattatore della Puntese.

 

puntese completa

 

 

 

PUNTESE S. GIOVANNI LA PUNTA 16a punti 1114

(Pos.; Atleta; Anno; Categoria; Gara; Prestaz.; Punti)
5° Mascali Isidoro 39 SM75 Martello PR 32,80 838
7° Distefano Giuseppe 41 SM70 Disco 31,42 788
8° Lo Faro Domenico 68 SM45 5000 16'46"73 750
10a Patanella Gianfranco - Lanza Fabio -
Genuardi Salvatore - Rapisarda Orazio - SM55 Staffetta PR 4x400 4'10"45 749
11° Belluomo Gianfranco 60 SM50 5000 17'37"75 726
11° Vecchio Angelo 48 SM65 Alto 1,36 831
12° Mascali Concetto Dario 71 SM40 Giavellotto 45,23 717
13° Belluomo Gianfranco 60 SM50 1500 4'40"97 798
15° Valenti Orazio 60 SM50 1500 4'44"93 761
15° Distefano Giuseppe 41 SM70 Giavellotto 28,37 694
18° De Leo Roberto 54 SM60 Peso 10,49 763
18° Marchese Gaetano 66 SM45 Martello 35,80 672
19° Rapisarda Orazio 62 SM50 800 2'17"76 684
21° Rapisarda Orazio 62 SM50 400 59"44 708
21a Allegra Salvatore - Genuardi Salvatore -Ciccia Antonio - Bonaccorsi Mario - SM55 Staffetta 4x100 54"10 678
22° Mascali Isidoro 39 SM75 Disco 23,24 667
26° Miraldi Giuseppe 75 SM35 Peso 11,62 650
27° Patanella Gianfranco 52 SM60 200 29"43 651
27° Ciccia Antonio 63 SM50 Triplo 8,76 406
28° Bonaccorsi Mario 66 SM45 200 26"69 634
28° De Leo Roberto 54 SM60 Alto 1,27 656
29° Lanza Fabio 64 SM45 400 1'00"90 642
29° Valenti Orazio 60 SM50 800 2'22"75 587
29° Ragusa Salvatore 54 SM60 Triplo 6,67 256
36° Patanella Gianfranco 52 SM60 100 14"17 610
36° Ciccia Antonio 63 SM50 Lungo 3,82 425
38° Bonaccorsi Mario 66 SM45 100 13"08 564

Fonte e Foto: Michelangelo Granata