PENTATHLON DEI LANCI MASTER ESTIVI 2021

Patrizia AlettaDistefano e Fozzer

A ENNA LA 25a EDIZIONE DEI CAMPIONATI ITALIANI PENTATHLON DEI LANCI MASTER ESTIVI

Sabato 2 e domenica 3 ottobre2021

di Michelangelo Granata

Nelle foto: i Giudici di Gara, Irene Messina, Giuseppe Distefano e Nives Fozzer, il «Beppe Tosi» alla Puntese, Patrizia Aletta, Gilda D’Ambrosio, le donne.

Un bel fine settimana con la 25a edizione dei Campionati italiani di Pentathlon Lanci Master Estivi, trasbordati al «Tino Pregadio» di Enna da Catania, per la quarta volta in Sicilia dopo le tre al Campo Scuola di via Grasso Finocchiaro, 2016, 2018 e 2019. Sempre con l’organizzazione della Scuola di Atletica Leggera di Giuseppe Sciuto,

che, come abbiamo già detto, nata nel 1991, festeggia quest’anno il trentennale della fondazione.

La pioggia torrenziale a tratti di sabato non riesce a frenare nei loro cinque lanci, martello, peso, disco, giavellotto e martello maniglia corta, le donne scatenate, che sbancano con quattro migliori prestazioni italiane. Patrizia Aletta, campana dell’Arca Atl. Aversa Agro Aversano, 50 anni compiuti il 12 febbraio, la protagonista indiscussa della manifestazione, ne stabilisce due, fa salire come SF50 il martello da 46,85, ad Avellino il 5 giugno, a 48,58 (il tetto di 1209 punti) e il punteggio totale dal suo 4033, a Napoli ventuno giorni dopo, a 4147. Peppe Tosi alla Puntese

Gli altri suoi lanci: peso 11,07 (791), disco 27,32 (574), giavellotto 27,63 (597), martello m.c. 15,05 (976), distante cinque cm dal suo primato di Napoli. Grande ammirazione per Nives Fozzer (Nuova Atletica dal Friuli), dà un altro colpo alla somma complessiva SF90 di 3219 (Roma, 27 marzo) e arriva a 3248 punti. Giudici

Pensate solo questo, altrimenti non si finirebbe mai, la triestina, prossima ai 92 anni (il 14 gennaio), agli Assoluti di Roma 1953 conquistò la medaglia di bronzo sugli 800 m in 2’25”2. La sequenza: martello 13,06 (707), peso 5,04 (807), disco 9,74 (601), giavellotto 7,76 (552), martello m.c. 5,78 (581). Quarta MPI ottenuta da Gilda D’Ambrosio (Liberatletica Roma), come SF75 lancia il giavellotto a 17,59, dal suo stesso limite di 17,45.     

Passando agli uomini, furore con Tarcisio Venturi (La Fratellanza 1874 Modena), che totalizza il più alto punteggio con 3826. Sei titoli italiani per i nostri forti atleti: SM35 Davide Luca 1982 (G.S. Indomita Torregrotta) 2216 punti, SM40 Salvatore Pino 1978 (Atl. Villafranca) 2390 p., SM50 Emanuele Tortorici 1967 (Atl. Sandro Calvesi Aosta) 3160 p., SM80 Giuseppe Distefano 1941 (Puntese San Giovanni La Punta) 3517 p. e il compagno SM85 Sossio Farina Sossio 1936 2234 p., SF40 Irene Vincenza Messina 1980 (Scuola di Atletica Leggera Catania) 2943 p.donne

Ripetono il titolo 2020 la Fozzer, Sara Bonora (Atl. Lugo) SF35, Patrizia Spillo (Cus Sassari) SF60; Davide Luca SM35, Daniele Galli (Acquadela Bologna) SM60, Dario Ceccarelli (Oratorio Cornaredo) SM45 e Giuseppe Di Stefano SM80. In sette invece confermano quello vinto a Catania nel 2019, anche se in categorie diverse: ancora Davide Luca SM35 e Daniele Galli SM60, Giuseppe Distefano SM75; Irene Messina SF35, Patrizia Aletta SF45, Carla Ricci SF65, sempre Nives Fozzer SF85. Per il clarentino Distefano, 80 anni, si tratta della sua 26a maglia tricolore, venti nel Pentathlon estivo e sei in quello invernale. Per il suo allievo, Sossio Farina, la prima a 85 anni.

Irene Messina
Nelle Classifiche del Campionato Italiano di Società di Pentathlon Lanci Master, con l’assegnazione del Trofeo «Beppe Tosi», sempre protagonisti gli etnei, cinque successi per i lanciatori corazzati della Puntese San Giovanni La Punta: 2016, 2017, 2019, 2020 e 2021. Tra le donne, primeggiano le “rosse” della Liberatletica Roma, quarte lo scorso anno a Lecce.

Appena un respiro e la prossima settimana un altro Campionato italiano Master: Prove Multiple, Staffette e 10.000 metri al Cus Catania, alla Cittadella Universitaria in via santa Sofia, tre giornate, da venerdì 8 a domenica 10 ottobre.

I CAMPIONI ITALIANI 2021

UOMINI

SM35 Davide Luca 1982 (G.S. Indomita Torregrotta) 2216 puntiGilda DAmbrosio

SM40 Salvatore Pino 1978 (Atl. Villafranca) 2390 p.

SM45 Dario Ceccarelli 1976 (Sez. Atl. Oratorio Cornaredo) 2839 p.

SM50 Emanuele Tortorici 1967 (Atl. Sandro Calvesi Aosta) 3160 p.

SM55 Giorgio Ferrario 1965 (Rcf Roma Sud) 3441 p.

SM60 Daniele Galli 1957 (Acquadela Bologna) 3318 p.

SM65 Lorenzo Locati SM65 (Forti e Liberi Monza 1878) 3423 p.

SM70 Tarcisio Venturi 1951 (A.S. La Fratellanza Modena 1874) 3826 p.

SM75 Giuseppe Ammendola 1942 (Atl. Amatori Reggio Calabria) 2566 p.

SM80 Giuseppe Distefano 1941 (Puntese San Giovanni La Punta) 3517 p.

SM85 Sossio Farina Sossio 1936 (Puntese San Giovanni La Punta) 2234 p.

DONNE

SF35 Sara Bonora 1984 (Atl. Lugo) 2400 punti

SF40 Irene Vincenza Messina 1980 (Scuola di Atletica Leggera Catania) 2943 p.

SF45 Simona Giorgi 1972 (Arca Atl. Aversa A. Aversano) 2676 p.

SF50 Patrizia Aletta 1971 (Arca Atl. Aversa A. Aversano) 4147 p. MPI

SF55 Sandrina Buscicchio 1965 (Atl. Top Runners Lecce) 1881 p.

SF60 Lucia Cugurra 1960 (Cus Sassari) 2779 p.

SF65 Donatella Bertolucci 1953 (Cus Pisa) 2082 p.

SF70 Carla Ricci 1951 (Liberatletica Roma) 3503 p.

SF75 Maria Luisa Fancello 1943 (Prosport Atl. Firenze) 3580 p.

SF80 Maria Lategana 1941 (Atl. Top Runners Lecce) 2960 p.

SF90 Nives Fozzer 1930 (Nuova Atletica dal Friuli) 3248 p. MPI

 

I CAMPIONI ITALIANI 2019 A CATANIA

Uomini

SM35 Davide Luca (Indomita Torregrotta Me) 2135

SM40 Alessandro Valsecchi (Forti e Liberi Monza 1878) 2636

SM45 Marcello De Cesare (Atl. L’Amico-Cras Taranto) 3233

SM50 Giorgio Ferrario (Giovanni Scavo 2000) 3220

SM55 Antonio Vaccari (Atl. Cosenza) 3618

SM60 Daniele Galli (Acquadela Bologna) 3607

SM65 Alvaro Miorelli (Atl. Sandro Calvesi) 2838

  1. Calogero Scordino (Puntese San Giovanni La Punta) 3829
  2. Giuseppe Distefano (Puntese San Giovanni La Punta) 3181

SM80 Giovanni Colucci (Running Club Lecce) 2547

Donne

SF35 Irene Vincenza Messina (Scuola di Atl. Leggera Catania) 2799

SF40 Cristiana Neri (Cus Sassari) 1646

SF45 Patrizia Aletta (Arca Atl. Aversa Agro Aversano) 3490

SF50 Valentina Montemaggiori (La Fratellanza 1874 Modena) 3326

SF55 Maria Grandinetti (Atl. Cosenza) 3672

SF60 Barbara Bettella (Giovanni Scavo 2000) 3729

SF65 Carla Ricci (Liberatletica Roma) 3270

SF70 Giuliana Gherardi (La Fratellanza 1874 Modena) 2880

SF80 Maria Luisa Mazzotta (Running Club Lecce) 1917

SF85 Nives Fozzer (Nuova Atletica dal Friuli) 2822



Share