IL CAPOLAVORO DI FILIPPO DI MULO

Di Mulo con le medaglie

IL CAPOLAVORO DI FILIPPO DI MULO AI G.O. DI TOKYO VENERDÌ 6 AGOSTO 2021

La 4x100 azzurra nella leggenda

di Michelangelo Granata

Non è azzardato dire che è uno dei capolavori più grandi di ogni epoca in tutta la storia dello sport azzurro, perché la staffetta è l’espressione di un movimento intero, una gara corale perfetta, figlia di cambi tanto rischiosi, quanto precisi. La 4x100 maschile, al timone il nostro grande Allenatore Benemerito, il bonaccorsese Filippo Di Mulo, sfonda lo Stadio Olimpico di Tokyo con una supersonica medaglia d’oro.

Gli olimpionici Lorenzo Patta, Lamont Marcell Jacobs, Eseosa Fostine Desalu, Filippo Tortu, stampano 37”50, secondo tempo all-time in Europa e il quinto al mondo, contro la Gran Bretagna - detentrice del precedente record continentale (37”36) - a un centesimo (37”51) e il Canada (37”70).Tokyio1503

 Emozioni da far tremare la Terra, un primato italiano polverizzato, più 37”95 in batteria, che migliorava già il 38”11 di Doha 2019, un percorso di crescita che negli ultimi anni aveva dato ampi segnali per l’atletica italiana, senza però il botto. Ed è arrivato, venerdì 6 agosto 2021, una bomba.

Mago della staffetta azzurra 4x100, Di Mulo può vantare con i suoi atleti le migliori prestazioni italiane di tutti i tempi, a partire dal 38”17, medaglia d’argento agli Europei di Barcellona 2010 con Roberto Donati, Simone Collio, Emanuele Di Gregorio e Maurizio Checcucci e sino al 2019 primato italiano, 27 anni dopo lo storico quartetto (Tilli, Simionato, Pavoni e Mennea, 38”37 il 10 agosto del 1983), argento ai Mondiali di Helsinki, nella prima edizione della rassegna iridata.

Filippo Di Mulo, nato a Catania il 6 gennaio 1960, è uno dei più quotati specialisti nazionali della velocità. Ci piace ricordare i suoi inizi da atleta con la vittoria agli Studenteschi nel 1976 sui 100 metri. Di Mulo Filippo 2021
L’esperienza lo appaga tanto che decide di lasciare il calcio. I suoi primi tempi 11”5 (100) e 23”5 (200). Poi il Maestro dello Sport, Mario Lombardo, lo indirizza ai 400 metri. Al suo attivo due convocazioni in Nazionale B: il 15 luglio 1984 a Caorle contro la Germania Federale (staffetta 4x400) e il 16 luglio 1985 a Celje contro Jugoslavia e Cipro (terzo nei 400 con 47”77). Il 10 luglio sempre del 1985 ha corso il giro di pista agli Assoluti di Roma in 47”67, secondo nella quinta batteria (in finale il giorno dopo sarà sesto in 47”77), nuovo primato siciliano elettrico. Di Mulo migliorava così dopo venticinque anni il record del terrasinese Giuseppe Bommarito, 47”70 ai Giochi Olimpici di Roma il 3 settembre 1960 (quinto nei quarti di finale).  

Da piccolo Di Mulo desiderava essere un Maestro e così è passato da atleta a tecnico. Con quella che era una vocazione precoce, ha iniziato ad allenare i giovani, una risorsa esaltante in grado di regalare grandi soddisfazioni. Formato dagli studi dell’Isef, ha rielaborato gli insegnamenti del suo primo maestro Mario Lombardo e ha preso come punto di riferimento il prof. Carlo Vittori. Ha seguito le metodologie di quest’ultimo e con il tempo le ha arricchite e modificate secondo le proprie esperienze personali. Di Mulo a Tokyo
Come allenatore ha bruciato tutte le tappe ed è entrato nei ranghi tecnici della Fidal nel 2000. Di Mulo è stato poi travolto dalle mancate prestazioni dell’Olimpiade di Atene 2004, per assurgere nuovamente a capo di una scuola di velocisti che ha fatto storia.

LA 4x100 NEL MONDO

36”84 Jamaica 1 London 11.08.2012 - Nesta Carter (10.28) 11.10.85, Michael Frater (9.07) 06.10.82, Yohan Blake (9.09) 26.12.89, Usain Bolt (8.70) 21.08.86

37”10 USA 1 Ad-Dawhah 05.10.2019 - Christian Coleman 06.03.96, Justin Gatlin 10.02.82, Mike Rodgers 24.04.85 Noah Lyles (8.77) 18.07.97

37”36 Great Britain & N.I. 2 Ad-Dawhah 05.10.2019, Adam Gemili 06.10.93, Zharnel Hughes 13.07.95, Richard Kilty 02.09.89, Nethaneel Mitchell-Blake (8.91) 02.04.94

37”43 Japan 3 Ad-Dawhah 05.10.2019 - Shuhei Tada 24.06.96, Kirara Shiraishi, 31.05.96 Yoshihide Kiryu, 15.12.95, Abdul Hakim Sani Brown (8.96) 06.03.99

37”50 ITALIA 1 Tokyo 06.08.2021 - Lorenzo Patta 23.05.00, Lamont Marcell Jacobs 26.09.94, Eseosa Desalu 19.02.94, Filippo Tortu 15.06.98

SEMPRE NELLA 4x100 IN ITALIA

37”50* (1) Nazionale (Lorenzo Patta, Lamont Marcell Jacobs, Eseosa Fostine Desalu, Filippo Tortu) Tokyo, 6-ago-2021

37”95* (3)b2 Nazionale (Lorenzo Patta, Lamont Marcell Jacobs, Eseosa Fostine Desalu, Filippo Tortu) Tokyo, 5-ago-2021

38”11 4b1 Nazionale (Cattaneo F., Jacobs M., Manenti D., Tortu F.) Doha, 4-ott-2019

38”17* 2 Nazionale (Donati R., Collio S., Di Gregorio E., Checcucci M.) Barcellona, 1-ago-2010

38”29 1b2 Nazionale (Desalu E., Jacobs M., Manenti D., Tortu F.) Yokohama, 11-mag-2019

38”37 2 Nazionale (Tilli S., Simionato C., Pavoni P.F., Mennea P.) Helsinki, 10-ago-1983

38”39 3 Nazionale (Longo M., Madonia E., Floris S., Tilli S.) Spalato, 1-set-1990

38”41* 2sf2 Nazionale (Puggioni G., Madonia E., Cipolloni A., Floris S.) Göteborg, 12-ago-1995

38”41 3b3 Nazionale (Tumi M., Collio S., Di Gregorio E., Cerutti F.) Daegu, 4-set-2011

38”42A 1 Nazionale/Cusi (Lazzer G.F., Caravani L., Grazioli G., Mennea P.) Città del Messico, 13-set-1979

(10)

38”42* 1 Nazionale (Scuderi F., Collio S., Donati M., Cavallaro A.) Firenze, 21-giu-2003

38”45* 1b3 Nazionale (Desalu E., Jacobs M., Manenti D., Tortu F.) Chorzow, 1-mag-2021

38”49 4b3 Nazionale (Tumi M., Galvan M., Marani D., Obou D.) Mosca, 16-ago-2013

38”49 1 Nazionale (Cattaneo F., Desalu E., Manenti D., Tortu F.) Tarragona, 30-giu-2018

38”52 5 Nazionale (Longo M., Madonia E., Floris S., Tilli S.) Tokyo, 1-set-1991

38”52* 1b3 Nazionale (Donati R., Collio S., Di Gregorio E., Cerutti F.) Berlino, 22-ago-2009

38”54 5 Nazionale (Madonia E., Floris S., Pavoni P.F., Tilli S.) Seoul, 1-ott-1988

38”54* 6 Nazionale (Donati R., Collio S., Di Gregorio E., Cerutti F.) Berlino, 22-ago-2009

38”55A 1b2 Nazionale /Cusi (Lazzer G.F., Caravani L., Grazioli G., Mennea P.) Città del Messico, 12-set-1979

38”56 1s2 Nazionale (Verdecchia L., Anceschi S., Donati M., Checcucci M.) Berna, 23-lug-2006

(20)

38”58* 7b1 Nazionale (Collio S., Riparelli J., Manenti D., Cerutti F.) Londra, 10-ago-2012

38”58 3b1 Nazionale (Ferraro M., Cattaneo F., Manenti D., Tortu F.) Amsterdam, 9-lug-2016

22 performance

N.B.: con l’asterisco le prestazioni ottenute dalle formazioni schierate da Filippo Di Mulo.

Share