La scomparsa di Isidoro Mascali

mas1ISIDORO MASCALI, LA LEGGENDA DEI LANCImas3

(Catania, 6 gennaio 1939 - †17 luglio 2021)

UN LUTTO IMMENSO PER TUTTA L'ATLETICA SICILIANA
di Michelangelo Granata

Isidoro Mascali, aveva compiuto 82 anni lo scorso 6 gennaio. Dotato di una buona stazza (1,78x100 kg), nato per lanciare, era un uomo da leggenda, attivo dal 1954 al 1965 con la Lib. Catania, per riprendere poi dal 1980 al 2015, un arco temporale il suo di sessantuno anni.


Sino alla chiusura del Campo Scuola per i lavori, il 4 dicembre 2020, lo si poteva trovare in pedana, accanto alla gabbia, dove aveva fissato la sua dimora stabile.

Negli ultimi tempi per seguire nel disco l'adorato nipote, che portava il suo stesso nome.mas4

I primi atti di Mascali risalgono al 1954, quando inizia a 15 anni come velocista-pesista, uno strano connubio e ottiene il titolo provinciale studentesco con l'attrezzo da 5 kg. Prova il disco e nel 1957 stabilisce la migliore prestazione italiana studentesca. Nel 1958, diciannovenne, è tra i primi juniores d'Italia con 43,33, vince il titolo siciliano Assoluto del disco con 40,76 e innalza il primato siciliano a più riprese: da 42,93 lo porta a 45,73 nel 1961, un limite insuperato per quindici anni. Primatista regionale jun pure nel martello (40,52), si affina in questa specialità, la cenerentola della nostra atletica, quasi terra di nessuno per gli atleti isolani, sotto la guida di Bruno Cacchi. Con questo nobile attrezzo, che diviene il suo regno, parte da 43,95 (1959) e arriva in otto tappe a 51,60 (1964). Al 1967 sono tutte sue le undici migliori performances siciliane di sempre, a debita distanza Ignazio Equizzi del Cus Palermo (45,20 nel 1965). Nel 1965 conquista il decimo titolo di campione siciliano, cinque nel disco più cinque nel martello e di Isidoro Mascali si perde ogni traccia fino al 1980. Anno in cui ricompare nelle graduatorie nazionali dei Master da M/40, terzo nel disco (38,52) e secondo nel martello (43,18).

mas2
La sua ultima gara con l'amato martello a 76 anni il 20 settembre 2015 ai C.d.S. Master di Bastia Umbra. Numeri da stordire i suoi come Master nelle liste italiane di tutti i tempi del martello: sesto SM50 - 51,34 (Catania, 12/03/1992); quarto SM55 - 49,10 (Catania, 30/07/1994); terzo SM60 - 47,98 (Catania, 25/07/1999); secondo SM65 - 44,59 (Catania, 23/06/2007); quarto SM70 - 43,78 (Catania, 24/04/2009); ottavo SM75 - 32,80 (Jesolo, 21/09/2014).

Quella dei Mascali è stata una vera dinastia, con il figlio Dario, giavellottista di grido e il nipote omonimo, Isidoro. Così lo ricorda Dodo: «Sei stato e rimarrai il punto fermo della mia vita. Mi hai insegnato a vivere tramite lo sport, a rispettare gli impegni, gli altri e se stessi. Mi hai dato l'amore che solo un padre poteva darmi. Grazie Nonno Dodo, sei e rimarrai il motore della mia vita».

Il cordoglio del Comitato Regionale della Fidal Sicilia e il Presidente Salvatore Gebbia lo commemora con queste parole: «Con Isidoro Mascali se ne va un pezzo dell'atletica siciliana, una storia fatta di riconoscimenti dentro e fuori dalle pedane, accompagnata dall'amore della e per la famiglia».

Alla moglie, sig.ra Melina Bellavia; ai figli, Gloria, Matilde, Dario, Michela, con i generi e la nuora; i nipoti, Isidoro, Lucio, Francesco e Giorgia, le condoglianze del Presidente Fidal di Catania, Giuseppe Sciuto, il vice Giacinto Bitetti, i Consiglieri, il Gruppo Giudici Gare con Agata Fonte e il G.G.G. «Alfio Vittorio Pistritto» con Giuseppe Miraldi, i Dirigenti e tutta l'atletica leggera catanese.

I funerali di Isidoro Mascali avranno luogo lunedì 19 luglio 2021 alle ore 16,30 nella Chiesa Santa Maria della Guardia.

I dieci titoli siciliani Assoluti di Isidoro Mascali:
Disco (5) 1958: 40,76 - 1959: 38,77 - 1960: 41,78 - 1961: 43,65 - 1963: 42,63
Martello (5) 1959: 42,24 - 1960: 43,86 - 1961: 44,88 - 1963: 47,15 - 1965: 48,32

NELLE FOTO:

- Il 60° anniversario di Roma 1960 a Messina.
- Il 19 agosto 1960 la Fiaccola Olimpica a Catania:
nel cortile del Municipio di Catania, con Ignazio Marcoccio, presidente del Coni Provinciale e tutti i circa settanta tedofori catanesi. Isidoro Mascali, seduto, il quarto da destra.
- Il podio del disco ai Campionati Regionali Assoluti, 42a edizione
Catania, Stadio Cibali, sabato 2 novembre 1963:
1. Isidoro Mascali disco 42,63; 2. Giacomo Mulè; 3. Giuseppe Distefano; premia Pippo Iuppa.
- Isidoro Mascali con il nipote prediletto, il discobolo Dodo.

Share