Piero Seminara ci ha lasciati

pieroLa scomparsa di Piero Seminara
di Michelangelo Granata

Una di quelle notizie che non vorresti mai sentire, Piero Seminara, ci ha lasciati il 10 gennaio in una domenica uggiosa, insolita per Catania. Il 31 luglio aveva compiuto 67 anni.

Ti ricorderemo sempre Piero, una persona speciale, signorile, gentile, disponibile, un atleta e un grande sportivo con l'atletica, il calcio e la pallavolo nel cuore. Così il nostro Piero scriveva il 24 dicembre scorso: «Buon Natale a voi tutti. Spero che troveremo qualcosa, qualcuno, che ci riporti a casa dove eravamo prima, senza le angosce degli ultimi nove mesi».

Ai massimi livelli del volley nazionale, ha portato la Libertas San Cristoforo Catania fino in serie A2, continuando nel tempo a ricoprire ruoli societari importanti in molti club. Al Cus Catania è stato vicepresidente ma anche consigliere e responsabile della sezione pallavolo.

Amava i salti, Piero. Diceva: «Ero veloce, saltavo... Era quello che volevo». Un personale di 13,76 nel triplo, a 25 anni nel 1978; tutt'ora primatista siciliano SM35 con 12,71 nel 1991; numerose le sue trasferte per i C.d.S. Master, lo troviamo da SM50 nel lungo sino al 2007.raduno

La Fidal Catania, il suo Presidente, Giuseppe Sciuto, il vice Giacinto Bitetti, i Consiglieri, i dirigenti, i tecnici, gli atleti ricordano con commozione Piero Seminara. Alla famiglia, i fratelli Carmelo, Alessandro, Mariella, i nipoti, le più sentite condoglianze.

quattro
I funerali avranno luogo lunedì 11 gennaio ore 10.30, Chiesa San Marco, zona Tivoli.

Nelle foto, da sin.: uno degli ultimi raduni dei saltatori, Mario Suriano, Domenico Roccaforte, Giovanni Iucolano, Piero Seminara, Ferdinando Iucolano, Tiziano Roccaforte, Fabrizio Roccaforte, Mauro Cavallaro; Mario Suriano, Mauro Biondi, Cosimo Fichera, Piero Seminara.

Share