SICILIANI AL TROFEO DELLE REGIONI MASTER

19 trf219 trf1TROFEO DELLE REGIONI MASTER
San Biagio di Callalta, sabato 20 luglio 2019
Org.: Atl. San Biagio - CR Veneto - CP Treviso
di Michelangelo Granata

Il Trofeo delle Regioni Master su pista, al quarto anno consecutivo di vita, si è svolto sabato 20 luglio a San Biagio di Callalta, nel Veneto, in provincia di Treviso e ha visto la partecipazione di 13 squadre: Alto Adige, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Valle d'Aosta e

Veneto. Quasi 600 gli atleti-gara, i padroni di casa hanno vinto tra i maschi con 37 punti, sulla Lombardia (47) e il Friuli Venezia Giulia (85). Tra le donne, terzo successo per la Toscana (46,5 punti), davanti all'Emilia Romagna (52) e alla Lombardia (62), quarto il Veneto (64), che si è aggiudicato la classifica combinata (101 punti).19 trf3

La rappresentativa della Sicilia «Over 35», promossa e voluta per il secondo anno dal nostro referente e nello stesso tempo atleta instancabile Gianfranco Belluomo, con il supporto del Commissario Straordinario della Fidal Sicilia, Generale Vincenzo Parrinello, ha dimostrato che la buona coesione e lo spirito di squadra tra gli atleti dell'isola può e deve ancora crescere. Al maschile i siciliani si sono classificati all'undicesimo posto, secondo le Tabelle Master, sempre discutibili e hanno migliorato il piazzamento ottenuto a Misano Adriatico il 14 luglio 2018, allora tredicesimi con cinque partecipanti (nove punteggi) e adesso con dieci. Questo in base a 12 punteggi su 8 specialità, comprese le due staffette obbligatorie. La Sicilia ha accusato alcune importanti defezioni e le donne con due sole atlete, la marciatrice Gioia Anzalone e Laura Torre, che si è cimentata negli 800 m, a differenza del 2018 (in sette e decime), non hanno potuto completare la formazione.

Nel 2020 il Trofeo delle Regioni Master si disputerà ad Asti e nel 2021, auspice sempre il catanese Gianfranco Belluomo, già ci si è messi in moto per l'assegnazione a Catania di questa importante manifestazione. Tutti i referenti delle regioni hanno dato il loro consenso e sono felici di gareggiare in Sicilia, il Veneto ha già assicurato che verrà in massa tra due anni nella nostra bella terra.

Su tutti svetta l'agrigentino Calogero Scordino, una vera roccia, con il miglior punteggio tra i nostri nel peso, primo con 12,49 (912 punti), a 50 cm dalla sua migliore prestazione siciliana SM70 e quarto nel martello (38,09), dove detiene così nelle liste italiane di categoria i primi cinque risultati. Segue Michele Palermo (Track Club Master Caltanissetta), terzo nei 200 m ostacoli SM50 in 30"38, primatista nei «bassi» con 29"6 nel 2018 e da SM45 29"34 (2015), negli «alti» 18"73 (2017).

TUTTI I RISULTATI DELLA SICILIA
Uomini
1. Calogero Scordino 49 SM70 Puntese S.G. La Punta Ct - Peso 12,49
3. Michele Palermo 68 SM50 Track Club Master Caltanissetta - 200 m ostacoli 30"38
4. Calogero Scordino 49 SM70 Puntese S.G. La Punta Ct - Martello 38,09
5. Ignazio Manfrè 53 SM65 Puntese S.G. La Punta Ct - Lungo 4,62
6. Francesco Zito 54 SM65 Puntese S.G. La Punta Ct - 3000 m 11'09"78
10. Michele Dell'Utri 57 SM60 Track Club Master Caltanissetta - Asta 2,40
10. Staffetta 4x400 m SM60 (Gianfranco Belluomo, Francesco Zito, Michele Palermo, Santi Caniglia) 4'36"96
12. Staffetta 4x100 m SM50 (Ignazio Manfrè, Giuseppe Barrera, Michele Dell'Utri, Michele Palermo) 53"04
14. Santi Caniglia 48 SM70 Pol. Lib. Militello in Val di Catania - 800 m 2'46"20
15. Gianfranco Belluomo 60 SM55 Puntese S.G. La Punta Ct - 800 m 2'26"26
20. Giuseppe Barrera 79 SM40 Atl. Mondello Palermo - 200 m 25"45
21. Giuseppe Miraldi 75 SM40 Puntese S.G. La Punta Ct - Peso 9,08
23. Giuseppe Miraldi 75 SM40 Puntese S.G. La Punta Ct - Martello 20,09
sq. Sebastiano Barone 69 SM50 Pol. Lib. Militello in Val di Catania - Marcia 3000 m

Donne
6. Gioia Anzalone 68 SF50 Scuola di Atletica Leggera Catania - Marcia 3000 m 17'53"78
19. Laura Torre 72 SF45 Scuola di Atletica Leggera Catania - 800 m 2'48"75



Share