La scomparsa di Mario Desiderio

desideriomario2MARIO DESIDERIO NON È PIÙ CON NOI
di Michelangelo Granata

Mario Desiderio, nato a Reggio Calabria il 23 marzo 1945, era sofferente da tempo e ha sopportato questa dura prova che gli ha voluto dare il Signore con il suo grande animo.

Una vita parallela la sua con il fratello gemello Aldo e la loro storia comincia nel 1959, a 14 anni il morbo dell'atletica leggera li attacca irrimediabilmente, ad infettarli... il prof. Bruno Cacchi, che nel 1965 lascia Catania per trasferirsi a Milano.

Mario, discobolo di grido da 41,34, un bel lancio ottenuto a Catania nel 1966, era un piacere vederlo gareggiare con l'inseparabile fratello, Aldo, nel giavellotto, 54,24 e 50,90 le misure dei due.

Così Aldo Desiderio: «Ieri il mio adorato gemello Mario ci ha lasciati. È andato via nelle nuove dimensioni. Non mi potrà mai lasciare, saremo legati all'infinito. La nostra vita insieme continuerà».

Alla famiglia, alla vedova Lucia Guglielmino, i figli e i nipoti, il gemello Aldo, vanno le condoglianze del presidente Fidal di Catania, Giuseppe Sciuto, il vice Giacinto Bitetti, i Consiglieri, i Dirigenti e tutta l'atletica leggera catanese.

I funerali di Mario Desiderio avranno luogo giovedì 16 alle ore 16,00 nella Chiesa di San Vito a Mascalucia.

Nella foto in alto: i gemelli Desiderio, Aldo e Mario. a fianco un raduno del 1965 desideriomario1

I MIGLIORI DI SEMPRE IN SICILIA

al 31 dicembre 1969

DISCO
45,73 Isidoro Mascali 39 (Lib. Catania) 1961
43,42 Falvo D'Urso Gianfranco 42 (Pol. Messina) 1968
43,34 Giuseppe Distefano 41 (Lib. Catania) 1965
42,59 Pietro Scuderi 49 (Athlon Siracusa) 1968
42,59 Mario Mauro 30 (Cus Palermo) 1957
41,84 Edoardo Castello 39 (Cus Palermo) 1969
41,62 Giacomo Mulè 43 (Telestar Palermo) 1965
41,34 Mario Desiderio 45 (Lib. Catania) 1966
41,02 Tommaso Santoro 39 (Cus Catania)1957
40,10 Alberto Paolone 18 (Cus Catania) 1954

Share